Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username *
Password *
Ricordati

Crea un account

Tutti i campi segnati con (*) sono obbligatori.
Nome *
Username *
Password *
Verifica Password *
Email *
Veririfica email *
Captcha *

Casa, ecobonus per altri 5 anni. Per i condomini sale al 75%. Per il sisma fino all’85% In evidenza

  • Venerdì, 21 Ottobre 2016 09:15

Casa, ecobonus per altri 5 anni. Per i condomini sale al 75%. Per il sisma fino all’85%

Ecobonus al 65% stabilizzato per cinque anni dal 2017 al 2021 e a crescere fino al 75% se l’intervento riguarda il condominio. Le agevolazioni si applicheranno anche agli alberghi. Proroga secca di un anno, invece, per il 50% sulle ristrutturazioni. Mentre chi ha effettuato lavori nel 2016 e acquisterà mobili ed elettrodomestici di classe energetica elevata nel 2017 potrà beneficiare ancora di uno sconto Irpef del 50 per cento. Non solo. Arriva il sisma bonus che, rispetto alle anticipazioni riportate su queste pagine, potrà toccare anche l’85% a seconda dell’entità di miglioramento della classe di rischio. Sono solo alcune delle principali novità dell’ultima ora della legge di bilancio messe a punto dal ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, secondo cui «l’accelerazione su casa e condomini testimonia la grande attenzione del ministero dell’Economia alle politiche di rilancio degli investimenti».

Gli interventi di recupero del patrimonio edilizio potranno, dunque, beneficiare anche per tutto il 2017 dello sconto Irpef del 50 per cento. Si tratta di una proroga secca dell’agevolazione per la quale non cambiano modalità e criteri di accesso per i contribuenti. Diverso, invece, quanto proposto dal Governo per l’ecobonus al 65%: i lavori di miglioramento dell’efficienza energetica sono prorogati per tutto il quinquennio dal 2017 al 2021. Se poi l’intervento interesserà l’intero involucro dell’edificio, il contribuente potrà ottenere uno sconto “maggiorato”: al 70% se gli interventi avranno un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell’intero edificio; al 75% se il lavoro sarà finalizzato a migliorare la prestazione energetica invernale ed estiva. Altra novità di rilievo è la possibilità di cedere il credito fiscale maturato a tutti i potenziali beneficiari, intesi non più solo come imprese che effettuano i lavori ma anche a soggetti terzi. Una misura che dovrebbe consentire di superare le criticità che hanno accompagnato in questi anni le agevolazioni di efficientamento energetico dei condomini come la mancanza della disponibilità immediata delle risorse necessarie per alcuni condomini o la possibilità di utilizzare in dieci anni la detrazione Irpef.

Come annunciato a più riprese, il Ddl di biliancio introduce il “sismabonus”. Lo sconto Irpef parte dal 50% e sarà riconosciuto per le spese sostenute al fine di adeguare gli immobili che ricadono in zone ad alta pericolosità sismica alle misure antismiche. Per scegliere la strada della prevenzione si avranno a disposizione 5 anni (2017 al 2021). Lo sconto sarà riconosciuto sia per le abitazioni sia per le attività produttive nel limite massimo di spesa di 96mila euro.

Anche il sismabonus sarà a crescere al 70 e all’80% se gli interventi aumentano la classe di rischio, rispettivamente, a quella imediatamente più elevata ovvero a due classi di rischio inferiore. Se poi gli interventi antisismici dovessero riguradare l’intero condominio la detrazione salirebbe al 75 e all’85%, sempre a seconda dell’entità di miglioramento della classe di rischio. Anche in questo caso i crediti maturati per interventi sulle parti comuni dell’immobile potranno essere ceduti a soggetti terzi o ai fornitori che effettuno i lavori.


- See more at: http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2016-10-16/casa-ecobonus-altri-5-anni-i-condomini-sale-75percento-il-sisma-all-85percento-143320.shtml?uuid=ADy0eQdB&fromSearch

 

  • Ultima modifica il Venerdì, 21 Ottobre 2016 09:22

Linee di Prodotto

Catalogo Generale

 

In Evidenza

15-11-2016 584

Siamo lieti di presentarvi il nuovo video di Presentazione Aziendale.  https://youtu.be/qUzKz6-qtG8  

leggi tutto

28-07-2016 574

Dieci Soci ANFIT si assicurano per primi con Reale Mutua.

Dieci Soci ANFIT si assicurano per primi con Reale Mutua. La Presidente Michelini: “Ora il mercato cambia davvero!”Decolla l’operazione ANFIT doppia Polizza Assicurativa, RCP e Rimpiazzo, che completa i protocolli...

leggi tutto

15-10-2015 833

Detrazioni 65% e difesa del Made in Italy

Detrazioni 65% e difesa del Made in Italy. Gli on. De Girolamo e Brunetta pungolano il GovernoE invitano il Governo ad “adottare un sistema alla francese per tutelare imprese e artigiani...

leggi tutto

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Chiudendo il banner si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.